HYDRA DECAPITA

di The Otolith Group
HYDRA DECAPITA

Informazioni

Nazione: UK

Anno: 2010

Durata: 31'

36° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Primo tassello di una trilogia di film-saggi, il film usa il mondo immaginario dei concept album dei Drexciya, gruppo di musica elettronica di Detroit, per parlare di globalizzazione, capitalismo e cambiamenti climatici. Drexciya è un paese mitologico sott’acqua, in cui vivono i bambini non-nati dalle donne incinte gettate nell’Atlantico durante gli attraversamenti delle navi negriere. In questo mondo fantastico una nuova specie ha preso forma grazie ai bambini sopravvissuti, che respirano e vivono come nel ventre materno. L’insieme degli episodi storici e del presente messi insieme dal saggio costituiscono una riflessione sul rapporto tra finanza, morte, astrazione e linguaggio.

Regia

the Otolith Group

the Otolith Group

The Otolith Group è un collettivo fondato a Londra nel 2002 da Anjalika Sagar e Kodwo Eshun. Alla base del suo lavoro c’è la sperimentazione sull’immagine in movimento, sugli archivi e sul suono, nell’intento di far coesistere cultura visiva, arte contemporanea e spazi espositivi. Le opere del collettivo sono state esposte in gallerie, musei, fondazioni e biennali d’Inghilterra e di tutto il mondo. Come curatore di programmi di cinema e arte contemporanea, the Otolith Group ha firmato per la Tate Modern di Londra A Cinema of Songs and People: The Films of Anand Patwardhan, The Inner Time of Television (a collaboration with Chris Marker), The Militant Image, The Ghosts of Songs: A Retrospective of The Black Audio Film Collective 1982-1998 e Harun Farocki. 22 Films: 1968-2009. Nel 2010 ha ottenuto una nomination ai Turner Prize.

Filmografia:
Otolith Timeline (cm, 2003), Otolith I (cm, 2003), Be Silent, for the Ears of God Are Eveywhere (cm, 2006), Otolith II (mm, 2007), Nervus Rerum (mm, 2008), Otolith III (mm, 2009), Communists Like Us (cm, 2010), Hydra Decapita (mm, 2010), Anathema (mm, 2011), People to Be Resembling (cm, 2012), The Radiant (2012), I See Infinite Distance Between Any Point and Another (mm, 2012), In the Year of the Quiet Sun (mm, 2013), Medium Earth (mm, 2013), Sovereign Sisters (cm, 2014), The Third Part of the Third Measure (mm, 2017).
 

Cast and Credits

regia/director
The Otolith Group

hydra decapita

**
contatti/contacts
Lux Distribution
https://lux.org.uk

Sinossi Approfondisci

Primo tassello di una trilogia di film-saggi, il film usa il mondo immaginario dei concept album dei Drexciya, gruppo di musica elettronica di Detroit, per parlare di globalizzazione, capitalismo e cambiamenti climatici. Drexciya è un paese mitologico sott’acqua, in cui vivono i bambini non-nati dalle donne incinte gettate nell’Atlantico durante gli attraversamenti delle navi negriere. In questo mondo fantastico una nuova specie ha preso forma grazie ai bambini sopravvissuti, che respirano e vivono come nel ventre materno. L’insieme degli episodi storici e del presente messi insieme dal saggio costituiscono una riflessione sul rapporto tra finanza, morte, astrazione e linguaggio.

Regia Tutto sui registi del film

the Otolith Group

the Otolith Group

The Otolith Group è un collettivo fondato a Londra nel 2002 da Anjalika Sagar e Kodwo Eshun. Alla base del suo lavoro c’è la sperimentazione sull’immagine in movimento, sugli archivi e sul suono, nell’intento di far coesistere cultura visiva, arte contemporanea e spazi espositivi. Le opere del collettivo sono state esposte in gallerie, musei, fondazioni e biennali d’Inghilterra e di tutto il mondo. Come curatore di programmi di cinema e arte contemporanea, the Otolith Group ha firmato per la Tate Modern di Londra A Cinema of Songs and People: The Films of Anand Patwardhan, The Inner Time of Television (a collaboration with Chris Marker), The Militant Image, The Ghosts of Songs: A Retrospective of The Black Audio Film Collective 1982-1998 e Harun Farocki. 22 Films: 1968-2009. Nel 2010 ha ottenuto una nomination ai Turner Prize.

Filmografia:
Otolith Timeline (cm, 2003), Otolith I (cm, 2003), Be Silent, for the Ears of God Are Eveywhere (cm, 2006), Otolith II (mm, 2007), Nervus Rerum (mm, 2008), Otolith III (mm, 2009), Communists Like Us (cm, 2010), Hydra Decapita (mm, 2010), Anathema (mm, 2011), People to Be Resembling (cm, 2012), The Radiant (2012), I See Infinite Distance Between Any Point and Another (mm, 2012), In the Year of the Quiet Sun (mm, 2013), Medium Earth (mm, 2013), Sovereign Sisters (cm, 2014), The Third Part of the Third Measure (mm, 2017).
 

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
The Otolith Group

hydra decapita

**
contatti/contacts
Lux Distribution
https://lux.org.uk